THE MOTEL

  • Iron Maiden – Senjutsu (Parlophone, 2021)

    2 settembre 2021 di

    Che lo si voglia o no, quello degli Iron Maiden è, a tratti, una sorta di esperimento – se così lo vogliamo e lo possiamo chiamare – che germoglia dal non così tanto lontano 1995 di The X Factor (sì, proprio lui, esatto), passa anche per mezzi passi falsi misti comunque a buone e sincere… Leggi altro

  • Motorpsycho – Trust us (Stickman Records, 1998)

    6 luglio 2021 di

    Ricordo abbastanza chiaramente l’estate 2004, quella del mio diploma di maturità. Venivo da anni molto lunghi, a tratti difficili e ostici, non senza una ragguardevole dose di cadute e recuperi in corsa degni di chi non ha mai avuto una spiccata lucidità in determinate situazioni. Furono, come ovvio, gli anni di una crescita a tutto… Leggi altro

  • Quel video dal nuovo di Caparezza

    11 Maggio 2021 di

    Non sono un fan di Caparezza. Certo, magari una colpa del genere potrò espiarla in questa nuova occasione ma, in tutta sincerità, non ho mai neanche ascoltato un suo album per intero. Ho sempre avuto e continuo ad avere, purtroppo, qualche difficoltà di deglutizione nei confronti del rap, anche se nel suo caso non dovrebbe… Leggi altro

  • Tony Tammaro – Nun chiagnere Marì (TamarSound, 1991)

    5 Maggio 2021 di

    Incipit. Larga parte della discografia attuale, sia a livello nazionale che al di fuori delle mura nostrane, vive una costante situazione di bivio: da un lato il crollo irreversibile delle vendite fisiche (fatta eccezione per il formato vinilico, ma quello è un altro paio di maniche) dovuto all’impero dello streaming e del download (ancora non… Leggi altro

  • Costume – Resonant garden (Autoproduzione, 2021)

    14 aprile 2021 di

    Cosa ispira una band di oggi a piazzarsi davanti a un Fostex 280, rinunciare a filtri e impostazioni computerizzate e investire nella scelta di proporre il tutto quasi esclusivamente in formato vinilico? La fascinazione per tecniche, metodiche e approcci tradizionali che meglio consentono di approfondire un discorso sonoro legato a origini sempre vive e vegete… Leggi altro

  • Sanremo 2021 – I brani dei big in gara

    3 marzo 2021 di

    Prima edizione in assoluto del Festival di Sanremo, questa del 2021, senza pubblico presente in sala al Teatro Ariston a causa della arcinota, ahinoi, situazione legata alla pandemia di COVID-19 che ancora imperversa in giro per il mondo e, purtroppo, anche e soprattutto nel nostro paese. Aumenta il numero dei big in gara, che da… Leggi altro

  • Quando Paolo Benvegnù mi cambiò la giornata con un po’ di sana e pura umanità

    18 febbraio 2021 di

    Nell’anno…aspetta che guardo il curriculum perché neanche mi ricordo. Ecco, sì. Nell’anno 2013, e solo per l’anno 2013, ho avuto l’onore di collaborare da esterno alla sezione spettacoli della pagina locale avellinese del noto quotidiano Il Mattino. È stata senza dubbio un’esperienza formativa, in qualsiasi senso vogliate intendere l’aggettivo “formativo”. Cos’è che ti forma veramente?… Leggi altro

  • Nils Frahm – Tripping with Nils Frahm (Erased Tapes, 2020)

    11 febbraio 2021 di

    Ad oggi esistono musicisti compositori che hanno frequentato – chi più, chi meno, chi per niente ma ne ha respirato il lontano sentore – aule di conservatorio ma che, anagraficamente, hanno avuto non solo la possibilità ma proprio il volenteroso pregio di crescere a suon di sperimentazioni elettroniche figlie di un’epoca in cui, da Briano… Leggi altro

  • Steven Wilson – The future bites (Caroline Records, 2021)

    2 febbraio 2021 di

    Cosa passa per la testa di Steven Wilson in questi ultimi cinque o sei anni? Viene da chiederselo perché The future bites è, sì, un disco pop ma dal substrato accattivante a tal punto da far gironzolare per la testa l’idea che si tratti, molto paradossalmente, forse del disco quasi più complesso dell’ex Porcupine Tree… Leggi altro

  • Una top 10 per il 2020

    31 dicembre 2020 di

    Già in conclusione del 2019 avevamo esternato i nostri dubbi in merito alla eventuale utilità delle consuete classifiche di fine anno. E allora perché siamo ancora qui, in questo annus horribilis, a sentenziare su cosa è bello e cosa meno, cosa vale la pena elogiare e cosa conviene che continui a percorrere la propria strada… Leggi altro

  • The Blessing – Prince of the deep water (MCA Records, 1991)

    26 ottobre 2020 di

    L’ormai consolidato fenomeno dei mercatini dell’usato che, un po’ su tutto il territorio nazionale – in particolar modo negli ultimi due, tre, forse anche quattro anni – vede nel riutilizzo, nel baratto, nella necessità economica o nel semplice liberarsi di qualsiasi cosa una sorta di quintessenza di vita liquida, ha donato a noi poveri mangiapane… Leggi altro

  • Joyello – Ofidiofobia (Kutmusic, 2020)

    9 luglio 2020 di

    Dalle più grandi paure possono nascere le migliori consapevolezze a patto di sapersi guardare allo specchio, di saper scorgere il riflesso dell’anima vecchia che trapassa in quella nuova, il raggio verde delle proprie competenze extrasensoriali, l’ora del lupo in cui muoiono e vengono a nuova luce le più decisive e irreversibili catarsi emotive, gli incubi… Leggi altro

Visualizza tutti gli articoli