Project-TO – The white side / The black side (A21 productions, 2016)

Il campo della musica elettronica, specie nel suo versante più sperimentale, riserva sempre – quando davvero lo vuole – delle sorprese a dir poco stupefacenti se non, come in questo particolare caso, addirittura di vitale importanza per la salvaguardia di un certo spessore analitico legato con nodo scorsoio al lato più appassionatamente studioso del dato compositivo. In questo … Leggi tutto Project-TO – The white side / The black side (A21 productions, 2016)

Eradius – Eradius (Resisto, 2018)

Sono in due ma sembrano quattro o cinque. Come mai? Semplice: sostanza, talento, energia e idee. Soprattutto idee, sia strutturalmente compositive che concettuali. Ah, l'ideologia, questa nobile sconosciuta. Ma tant'è, se il londinese Richard Dylan Ponte (voce, chitarra e basso) e il veronese Edoardo Gomiero (batteria), attraverso la ragione sociale Eradius, sprigionano quella caparbietà necessaria a mettere in tavola un … Leggi tutto Eradius – Eradius (Resisto, 2018)

Francesco Trento – FrAzioni di viaggio (M.P. Records, 2014)

In un’epoca storica come quella corrente non si inventa più nulla di così particolare ed eclatante o quantomeno seminale, salvo rare occasioni. Eppure c’è chi continua imperterrito a compiere passi su quella che sa o crede essere la sua strada, quella via scoscesa e dissestata su cui si comincia a stazionare in tenera età, nel … Leggi tutto Francesco Trento – FrAzioni di viaggio (M.P. Records, 2014)

Marco Maggiore – PassWords (M81, 2014)

Non c’è molto da tirare in ballo per ricordare, perché chi vuol sapere sa: l’Italia è piena di veri e propri maestri di musica. Certo, non è il Bollani di turno a doverci rammentare che al di là di conservatori o scuole più o meno private, lo studio di uno strumento musicale (il che implica anche … Leggi tutto Marco Maggiore – PassWords (M81, 2014)

Last call for the road – Greetings from the outer swamps (Autoproduzione, 2017)

Di certe band italiane si parla veramente poco o quasi per nulla. Per quello che importa, sono colpevole anch'io, devo ammetterlo. I mezzi – contrariamente a certe convinzioni sciatte frettolose – restano pochi, come alquanto scarne sono le truppe di appassionati al seguito (che te ne fai di seicentomila blog e siti di varia caratura … Leggi tutto Last call for the road – Greetings from the outer swamps (Autoproduzione, 2017)