Porcupine Tree – Closure/Continuation (Music for Nations, 2022)

Sono trascorsi dodici lunghissimi e intensi anni dall'ultimo tour a supporto di quello che, fino a diversi mesi fa, era l'ultimo album in studio dei Porcupine Tree, The incident del 2009, prima della pausa di gruppo necessaria a dividere momentaneamente le strade per lasciare spazio, ognuno a suo modo, alle nuove esperienze in vista all'orizzonte. … Leggi tutto Porcupine Tree – Closure/Continuation (Music for Nations, 2022)

Litfiba – 12/5/87 (aprite i vostri occhi) (I.R.A. Records, 1987)

Dice "se avessi a disposizione una macchina del tempo, quale concerto della storia non ti perderesti per nessuna ragione al mondo"? Ma quale Woodstock: sera del 12 maggio 1987 (magari anche primo pomeriggio per inchiodarmi ai cancelli e beccare la prima fila sparandomi dentro come The Flash all'apertura; facciamo pure tarda mattinata, tanto per essere … Leggi tutto Litfiba – 12/5/87 (aprite i vostri occhi) (I.R.A. Records, 1987)

Radiohead – Kid A Mnesia (XL Recordings, 2021)

Inizio del mese di ottobre, anno 2000. Nel negozio di dischi che non era solo un negozio di dischi arrivarono diverse decine di copie di Kid A, il nuovo album dei Radiohead. Il commesso che non era solo un commesso aveva fatto pressione sui titolari che – si direbbe anche giustamente, sotto certi aspetti – … Leggi tutto Radiohead – Kid A Mnesia (XL Recordings, 2021)

Iron Maiden – Senjutsu (Parlophone, 2021)

Che lo si voglia o no, quello degli Iron Maiden è, a tratti, una sorta di esperimento – se così lo vogliamo e lo possiamo chiamare – che germoglia dal non così tanto lontano 1995 di The X Factor (sì, proprio lui, esatto), passa anche per mezzi passi falsi misti comunque a buone e sincere … Leggi tutto Iron Maiden – Senjutsu (Parlophone, 2021)

Motorpsycho – Trust us (Stickman Records, 1998)

Ricordo abbastanza chiaramente l'estate 2004, quella del mio diploma di maturità. Venivo da anni molto lunghi, a tratti difficili e ostici, non senza una ragguardevole dose di cadute e recuperi in corsa degni di chi non ha mai avuto una spiccata lucidità in determinate situazioni. Furono, come ovvio, gli anni di una crescita a tutto … Leggi tutto Motorpsycho – Trust us (Stickman Records, 1998)

Tony Tammaro – Nun chiagnere Marì (TamarSound, 1991)

Incipit. Larga parte della discografia attuale, sia a livello nazionale che al di fuori delle mura nostrane, vive una costante situazione di bivio: da un lato il crollo irreversibile delle vendite fisiche (fatta eccezione per il formato vinilico, ma quello è un altro paio di maniche) dovuto all'impero dello streaming e del download (ancora non … Leggi tutto Tony Tammaro – Nun chiagnere Marì (TamarSound, 1991)

Sanremo 2021 – I brani dei big in gara

Prima edizione in assoluto del Festival di Sanremo, questa del 2021, senza pubblico presente in sala al Teatro Ariston a causa della arcinota, ahinoi, situazione legata alla pandemia di COVID-19 che ancora imperversa in giro per il mondo e, purtroppo, anche e soprattutto nel nostro paese. Aumenta il numero dei big in gara, che da … Leggi tutto Sanremo 2021 – I brani dei big in gara

Nils Frahm – Tripping with Nils Frahm (Erased Tapes, 2020)

Ad oggi esistono musicisti compositori che hanno frequentato – chi più, chi meno, chi per niente ma ne ha respirato il lontano sentore – aule di conservatorio ma che, anagraficamente, hanno avuto non solo la possibilità ma proprio il volenteroso pregio di crescere a suon di sperimentazioni elettroniche figlie di un'epoca in cui, da Briano … Leggi tutto Nils Frahm – Tripping with Nils Frahm (Erased Tapes, 2020)

Steven Wilson – The future bites (Caroline Records, 2021)

Cosa passa per la testa di Steven Wilson in questi ultimi cinque o sei anni? Viene da chiederselo perché The future bites è, sì, un disco pop ma dal substrato accattivante a tal punto da far gironzolare per la testa l'idea che si tratti, molto paradossalmente, forse del disco quasi più complesso dell'ex Porcupine Tree … Leggi tutto Steven Wilson – The future bites (Caroline Records, 2021)

The Blessing – Prince of the deep water (MCA Records, 1991)

L'ormai consolidato fenomeno dei mercatini dell'usato che, un po' su tutto il territorio nazionale – in particolar modo negli ultimi due, tre, forse anche quattro anni – vede nel riutilizzo, nel baratto, nella necessità economica o nel semplice liberarsi di qualsiasi cosa una sorta di quintessenza di vita liquida, ha donato a noi poveri mangiapane … Leggi tutto The Blessing – Prince of the deep water (MCA Records, 1991)