Slow Wave Sleep – Fiore di loto (Video, 2020)

È uscito oggi il video ufficiale di Fiore di loto, il nuovo singolo di Slow Wave Sleep che anticipa l'album Spiro nell'Ecosistema, in arrivo il 25 marzo su AR Recordings. Fareste bene a dargli un'occhiata e a cominciare ad informarvi su questo progetto, visto che è inequivocabilmente una delle cose più interessanti in circolazione attualmente, … Leggi tutto Slow Wave Sleep – Fiore di loto (Video, 2020)

Di Bugo e vertigini da cervicale. Pensieri sparsi provando a mantenere un equilibrio

Dal lunedì al venerdì mattina la sveglia dello smartphone suona alle sette e un quarto. Io però mi sveglio sempre prima, poi mi riaddormento, poi mi risveglio. Lo screensaver segna le sei e cinquantotto. Richiudo un occhio, lo riapro, le sette e dieci. Mi alzo perché mi dà fastidio sentir suonare una qualunque sveglia. Tranne … Leggi tutto Di Bugo e vertigini da cervicale. Pensieri sparsi provando a mantenere un equilibrio

Ekat Bork – YASDYES (Ginkho Box, 2016)

È una storia a dir poco travagliata, quella di Ekaterina Borkova, in arte Ekat Bork. Una storia fatta di sofferenze interiori, sotterfugi e fughe interminabili verso un ignoto considerato di gran lunga migliore rispetto al proprio vuoto di appartenenza primigenia, quella Siberia così lontana sia geograficamente che in termini di concrete prospettive professionali ed emozionali. Da lì Ekat … Leggi tutto Ekat Bork – YASDYES (Ginkho Box, 2016)

Sanremo 2020 – I brani dei big in gara

Sanremo 2020. Ci abbiamo provato. Quasi tutto il resto è tedio. #aridatecebaglioni Irene Grandi: Finalmente io (voto: 5) Il testo di Vasco Rossi è un testo di Vasco Rossi e preferisce commentarsi da solo, che in mano mia potrebbe subire danni. Finto rockettino messo al tappeto dall'arrangiamento orchestrale forzoso, per una grinta non più credibile … Leggi tutto Sanremo 2020 – I brani dei big in gara

Loris Dalì – Gekrisi (Autoproduzione, 2017)

Una larga fetta di artisti appartenenti alle nuove generazioni ha in comune un atteggiamento non propriamente definibile come consono a certe aspettative, giusto o quantomeno appropriato alla reale conformazione del substrato globale che circonda le loro stesse esistenze: quasi nessuno di loro predilige la stesura di testi dotati di un senso ben preciso e profondo; molti … Leggi tutto Loris Dalì – Gekrisi (Autoproduzione, 2017)

Il recupero di una realtà salvifica. Lunga vita a Enrico Silvestrin

Ieri sera, intorno a mezzanotte e mezza, Ale – il mio socio in affari con gli Agate Rollings e AR Recordings – mi manda un messaggio: "Ti dico solo che sto al tavolo con Silvestrin". Enrico Silvestrin. Sì, proprio lui. Il primissimo vee-jay italiano di Mtv, che all'epoca era Mtv Europe, non ancora Italia. Personalmente, … Leggi tutto Il recupero di una realtà salvifica. Lunga vita a Enrico Silvestrin

David Bowie – The next day (Sony Music, 2013)

Visto che lo stato delle cose mi porta implicitamente, in questi giorni, a ripensare a David Bowie, mi sono ricordato che una volta – oltre l'articolo un po' fuori dalla norma che trovate tra queste pagine – anch'io ho scritto una recensione di un album del duca bianco. Non mi era mai capitato di farlo, … Leggi tutto David Bowie – The next day (Sony Music, 2013)

Una top 10 per il 2019

Le classifiche servono a ben poco, tanto quelle di ascolti in streaming e visualizzazioni su YouTube che coinvolgono "artisti" col manager buono (e costoso almeno quanto le utenze e le visite acquistate con tanta apprensione) quanto quelle dei migliori o dei peggiori di questa o quella annata. In tanti si stanno affannando a ripescare soprattutto … Leggi tutto Una top 10 per il 2019

Nomadi – La settima onda (CGD East West, 1994)

Quando ero un ragazzino, ero un nomade. Non nel senso letterale del termine, ovviamente. Intendo dire che facevo parte di una schiera di appassionati fan dei Nomadi, la storica band italiana che, l'anno scorso, ha festeggiato nientemeno che 55 anni di attività (certo, di quelli che c'erano all'inizio ne è rimasto solo uno ma non … Leggi tutto Nomadi – La settima onda (CGD East West, 1994)

A total wall – Delivery (Autoproduzione, 2017)

Si dica pure quello che più si desidera o gradisce, ma un dato di fatto è sotto gli occhi di tutti: il genere metal, al giorno d'oggi, è quello che più gode di stili e sottostrutture in continuo andirivieni sonico tra sperimentazioni (fin dove possibile) e inclusioni anche molto eterogenee. Mentre il rock puro continua, per certi versi, … Leggi tutto A total wall – Delivery (Autoproduzione, 2017)